domenica 19 agosto 2018 5:04 pm

Festa regionale dell’arbitro, a Lignano è Salerno a vincere il Memorial “Davide Gerace”

Festa regionale dell’arbitro, a Lignano è Salerno a vincere il Memorial “Davide Gerace”

Abituati a indossare la divisa dell’AIA durante tutto l’anno, per un giorno gli arbitri del Friuli Venezia Giulia e non solo si sono dati appuntamento vestendo il completo da calciatori. È accaduto il 2 e 3 giugno a Lignano Sabbiadoro, presso il Bella Italia EFA Village, in occasione dell’annuale torneo regionale tra sezioni che, per l’occasione, si è tenuto con la prima edizione del Memorial “Davide Gerace”, organizzato dalla sezione “Gino Nais” di Udine.

Dedicata a un amico e collega di molti associati udinesi prematuramente scomparso qualche anno fa, la competizione ha visto la partecipazione delle rappresentative di tutte le delegazioni locali: Basso Friuli, Cormons, Gorizia, Maniago, Monfalcone, Pordenone, Tolmezzo, Trieste e la stessa Udine; dal resto d’Italia, sono giunte nella cittadina marittima anche: Padova, Conegliano, Treviso, Foligno (con due squadre) e Salerno. A dirigere le gare sono stati alcuni dei fischietti della “Nais”, impegnati su ben tre campi contemporaneamente, sui quali si sono svolte un totale di quarantuno incontri nel corso della due giorni.

Fin dalle prime partite, si è capito che la competitività sarebbe stata alta: nel girone B, ad esempio, la formazione salernitana si è conquistata il primo posto a pieni punti. Nello stesso girone, Udine e Gorizia si sono date battaglie in uno scontro diretto intenso, finito però a reti bianche; gli arbitri isontini hanno poi ceduto pesantemente contro Padova, vittoriosa per 6-0. Altro risultato tondo è stato il 4-0 subito dal Conegliano conto Trieste, la quale però poi non è andata oltre lo 0-0 nel derby con Monfalcone. Entrambe sono comunque riuscite a passare il turno, arrendendosi però rispettivamente a Cormons e Pordenone. Amarezza anche per i padroni di casa di Udine, sconfitti per 1-0 contro Salerno.

Si è trattata comunque di una delusione diluita in parte dal fatto che i colleghi campani hanno poi raggiunto la finale, battendo per 2-0 i ramarri pordenonesi. A loro è così andato il primo trofeo “Davide Gerace”, mentre Treviso è riuscita a raggiungere il terzo posto, rifilando un 3-0 netto a Cormons. A tutti i finalisti e, in generale, ai partecipanti di questa manifestazione sono arrivati il plauso del Comitato Regionale Arbitri (CRA) FVG, con lo stesso Presidente Andrea Merlino presente a Lignano, insieme ad altri suoi esponenti. I complimenti sono arrivati anche all’organizzazione dello stesso torneo, con un lavoro svolto dai tesserati della “Nais” curato nei minimi dettagli.

In alto: la squadra dell’AIA Udine (Foto di Sharon Caneva)

Related posts